Quali sono le cause dell’umidità di risalita?

L’umidità di risalita o umidità ascendente o capillare si manifesta quando l’acqua risale dal terreno ed entra nell’abitazione attraverso i muri.

Come vedremo tra poco, un muro può essere umido per i motivi più diversi e il primo passo per eliminare definitivamente il problema consiste nell’individuare le cause che l’hanno generato.

Vediamo ora quali sono gli eventi responsabili dell’umidità da risalita.

Umido di risalita: cause primarie

Questi tre fattori sono direttamente collegati alla presenza di risalita capillare all’interno di un’abitazione:

  • Un’impermeabilizzazione delle fondazioni assente, danneggiata o non eseguita a regola d’arte comporta che l’edificio non sia protetto dall’acqua che normalmente è presente nel sottosuolo;
  • capacità di assorbimento (porosità) dei materiali edili utilizzati per costruire l’abitazione – ricordiamo che calcestruzzo, mattoni, laterizio e pietra sono molto porosi e facilitano la risalita capillare dell’acqua;
  • l’abitazione non è rialzata da terra, non ha una corretta ventilazione al piano terreno o l’interrato è privo di scannafosso (cioè di quell’intercapedine che nasce per isolare il fabbricato dal terreno).

Quando l’umido di risalita viene confuso con altri fenomeni

La risalita capillare si manifesta nelle parti di muro che sono a contatto con il terreno. Esistono altri fenomeni che hanno manifestazioni in parte simili e con cui può essere scambiata, come ad esempio:

  • l’umidità da infiltrazione laterale, causata dalla pioggia che bagna le pareti esterne dell’abitazione o dagli schizzi d’acqua provocati dai veicoli in presenza di pozzanghere;
  • le rotture di tubazioni idrauliche;
  • il danneggiamento del pluviale (cioè il tubo di scolo dell’acqua piovana) interno alla muratura;
  • l’umidità da falda acquifera, molto vicina come tipologia ed effetti alla risalita capillare ma strettamente legata a particolari fenomeni atmosferici (come ad esempio lo scioglimento della neve in montagna o le eccessive piogge).

Non bisogna quindi confondere l’umidità di risalita, che è pressoché costante nel tempo, con altri eventi.

Prendiamo l’esempio di una rottura idraulica. In un primo momento, i danni causati dalla fuoriuscita di acqua dalla tubatura sono molto simili a quelli provocati dall’umidità di risalita.

Nonostante questo, le modalità di intervento e riparazione sono completamente diverse.

Come eliminare l’umidità di risalita?

“Individuare la causa per trovare la soluzione” è la regola di base con cui Tecnova Group approccia il problema. L’obiettivo, infatti, è quello di accertare che si tratta davvero di umidità di risalita e di concentrarsi, infine, sull’eliminazione delle cause.

Per approfondire la dinamica, è necessario un sopralluogo eseguito da tecnici specializzati in grado di individuare il problema reale e la sua origine. Lo stesso team si occupa successivamente di realizzare il progetto con l’intervento definitivo.

Questo iter è necessario perché non esistono soluzioni standard contro l’umidità di risalita.

Fissa il sopralluogo ed elimina il tuo problema di umidità