Tutti i bonus di un impianto di climatizzazione

bonus climatizzazione

L’Agenzia delle Entrate si è recentemente pronunciata circa l’installazione di un nuovo impianto di climatizzazione all’interno delle mura domestiche. La precisazione riprende la Circolare 11/E del 2014, con la quale veniva già indicato che i lavori effettuati sugli impianti tecnologici rientrano di fatto negli interventi di manutenzione straordinaria.

Dunque l’installazione di un sistema di questo tipo, che a tutti gli effetti è un impianto di climatizzazione invernale ed estiva utile a ottenere un risparmio energetico, permette di accedere al Bonus Ristrutturazioni, ottenendo quindi una detrazione pari al 50% della spesa sostenuta entro il 31 dicembre 2020.

Ma non è tutto: chi sostiene la spesa per l’installazione di un impianto di climatizzazione può richiedere anche il Bonus Mobili.

Infine, se l’impianto è dotato di pompa di calore, allora l’intervento di installazione è agevolato anche dall’Ecobonus, che prevede una detrazione del 65% della spesa sostenuta per l’intervento, fino ad un massimo di 30mila euro rimborsabili in dieci rate annuali di pari importo.

> Sei interessato al risparmio energetico all’interno degli ambienti domestici?  Scopri tutte le soluzioni Tecnova Group per il risparmio energetico