Purificare l’aria di casa, ecco come fare

Purificare l’aria di casa non sempre è un’operazione semplice e spesso è necessario mettere in atto una serie di rimedi

come purificare aria di casa

La salute delle persone che vivono molte ore della giornata in un ambiente, come quello domestico, dipende molto spesso dalla qualità dell’aria che in quell’ambiente respirano. In montagna è sufficiente aerare le stanze di una casa per poter migliorare la qualità dell’aria che respiriamo. Nelle aree urbane, invece, aerare le stanze può spesso diventare un boomerang per la propria salute, in quanto vengono immessi nell’ambiente domestico gli innumerevoli agenti inquinanti presenti all’esterno, soprattutto in inverno.

Come purificare l’aria di casa: i rimedi fai da te

Cambiare aria in casa dunque non è sempre un’operazione consigliabile e dunque, in questi casi, è necessario mettere in atto una serie di rimedi per purificare l’aria. Ecco quali sono i più efficaci:

  • Piante d’appartamento – Le piante per interni sono uno dei rimedi più efficaci per purificare l’aria di casa. Non è necessario creare una serra nelle vostre stanze, ma è sufficiente mettere una pianta qua e là per fare in modo che in ogni angolo della casa ci sia il giusto scambio tra anidride carbonica e ossigeno. Non abbiate paura a mettere una pianta anche nella vostra camera da letto, in quanto la produzione di ossigeno della pianta durante tutto il giorno sarà superiore a quella sottratta durante la notte. Inoltre le piante negli appartamenti regolano l’umidità che è spesso causa di muffe sulle pareti.
  • Eliminare l’umidità. L’umidità persistente in una stanza, porta inevitabilmente alla formazione di muffe, le cui spore sono assolutamente dannose per il nostro organismo. In questo articolo vi spieghiamo come fare per eliminarle.
  • Aspirapolvere. Un buon aspirapolvere può eliminare, oltre alla polvere, le particelle inquinanti presenti nella polvere stessa. Prendete la buona abitudine di utilizzarlo almeno una volta alla settimana, in quanto spazzare le stanze non è sufficiente.
  • Finestre. Se il vostro appartamento è in una zona dove il livello di inquinamento è elevato, è consigliabile aerare le stanze aprendo le finestre di casa solo ed esclusivamente nelle ore mattutine.

Purificare l’aria di casa attraverso la tecnologia

Ti abbiamo spiegato come è possibile rendere la tua casa “green”, grazie ad esempio alle piante, e purifcare con modi diversi l’aria interna. Quello che però non ti abbiamo ancora detto è che per poter respirare aria pulita in casa ci vuole qualcosa in più! Ecco che allora la tecnologia può venirci incontro e rendere le cose molto più semplici ed efficaci: l’utilizzo di uno ionizzatore dell’aria è sicuramente il metodo più efficace per purificare l’aria di casa.

Cenni sulla ionizzazione dell’aria

La ionizzazione dell’aria è un fenomeno naturale che interviene spontaneamente ogni qualvolta una molecola è sottoposta all’azione di un processo energetico in cui la quantità totale di energia è superiore a quella della molecola stessa. In pratica quando additiviamo di energia una molecola questa “estrae” un elettrone dall’orbita più esterna della molecola, e a causa dello squilibrio elettrico la molecola (atomo) assume la carica elettrica positiva.

La tecnologia NTP (Non Thermal Plasma) realizza artificialmente la ionizzazione dell’aria attraverso il cosiddetto “Plasma Freddo”. Scopri di più

Come purificare l’aria con lo ionizzatore Jonix

Un buon ionizzatore dell’aria da un lato garantisce alle persone il miglioramento del proprio stato generale di salute, in particolare delle funzioni respiratorie, e dall’altro protegge dalle contaminazioni microbiche aeree.

A tale scopo Tecnova Group propone gli ionizzatori d’aria Jonix, sistemi che rilasciano nell’aria da trattare particelle caricate negativamente e/o positivamente. La ionizzazione non l’ha inventata l’uomo, ma è uno dei sistemi che la natura usa per purificare l’aria. Hai notato come l’aria sia più leggera e frizzante dopo un temporale? Questo accade perché la scarica elettrica dei fulmini ha liberato particelle caricate elettricamente, le quali, scontrandosi, producono specie ossidanti che scompongono le sostanze inquinanti presenti nell’aria. I dispositivi Jonix sono in grado di ricreare artificialmente il fenomeno della ionizzazione per purificare, disinfettare e sanificare ambienti e oggetti.

Il sistema Jonix è stato testato da un’autorevole struttura specializzata, i laboratori ARCHA di Pisa, un team di professionisti chimici con un laboratorio certificato e all’avanguardia, dotato di attrezzature e personale estremamente qualificato. 
I test hanno dimostrato che il trattamento con il Non Thermal Plasma (plasma a bassa temperatura) ha un ottimo effetto disinfettante e sanitizzante contro virus, batteri, spore, muffe ed altri patogeni, tra i più pericolosi e comuni come la Salmonella spp., Escherichia Coli, Listeria monocytogenes, Staphylococcus aureus, Pseudomonas aeruginosa. Dai test effettuati risulta evidente come già a brevi tempi di contatto (2 minuti), l’attività biocida dell’aria NTP sia in grado di eliminare il 100% dei microrganismi: le piastre esposte a aria NTP non mostrano alcuna crescita dei ceppi microbici testati, che invece si sono normalmente sviluppati sulle piastre esposte semplicemente all’aria. E dopo appena 5 minuti, tutte le specie testate sono completamente sradicate dalla superficie delle piastre.