Risorse economiche per le scuole abruzzesi colpite dal terremoto

risorse scuole abruzzo terremoto

La ricostruzione delle scuole dell’Abruzzo colpite dal terremoto nel 2009 sarà finalmente possibile grazie allo stanziamento di circa 30milioni di euro della Delibera del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica 22 dicembre 2017, n. 110.

La Delibera, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 125 del 31 maggio 2018, approva di fatto il Piano attuativo annuale 2018 che assegna le “risorse al settore ricostruzione del patrimonio pubblico – «Edifici scolastici» – piano annuale 2018 – Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca”.

I 30,4milioni di euro stanziati saranno così suddivisi:

  • 22.901.247,07 euro a favore di n. 38 interventi di esecuzione di lavori o progettazione ed esecuzione;
  • 7.504.119,60 euro a favore di n. 18 interventi di progettazione.

L’obiettivo del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca (MIUR) è quello di ripristinare il sevizio scolastico in Abruzzo, puntando sulla realizzazione di edifici con un adeguato livello di sicurezza e un valore di indice di protezione antisismica pari al 100%.

2018-06-12T11:18:38+00:00